Bracco festeggia gli 80 anni di Cebion

Milano, Italia , 22/12/2014

“La vicenda della vitamina C si intreccia a doppio filo con la storia del Gruppo Bracco, e in particolare con l’avventura, umana e professionale, di mio padre Fulvio”, ha affermato Diana Bracco nel corso di un convegno scientifico organizzato a Milano, nell’ambito della XIII settimana della Cultura d’Impresa di Confindustria, per celebrare gli ottant’anni del Cebion.

 

“Infatti il 1° ottobre 1934 il giovane Fulvio, da poco laureato in Chimica e Farmacia all’Università di Pavia, fece il suo ingresso nell’azienda fondata nel 1927 da Elio Bracco, un esule istriano stabilitosi a Milano. Durante gli anni degli studi Fulvio aveva passato le vacanze estive in Germania presso la Merck di Darmstadt in qualità di apprendista, per imparare i cicli della produzione di una grande industria chimico-farmaceutica. Per Fulvio Bracco Darmstadt fu una scuola fantastica: e proprio lì ebbe la fortuna di partecipare come uditore alla nascita del Cebion. Così nasce la grande avventura della vitamina C in Italia, che grazie alla lungimiranza di mio padre fu messa in commercio da noi già in quel lontano 1934. Sono passati 80 anni ma la vitamina C ha retto alla prova del tempo, mantenendo sempre saldo il rapporto con i consumatori”, ha concluso Diana Bracco. “Non è un caso che per festeggiare questo memorabile traguardo abbiamo scelto lo slogan Da 80 anni teniamo fede allo stesso principio: la vitamina C, mettendo insieme passato e futuro”.

Durante l’incontro, a cui hanno partecipato tra gli altri Giorgio Cosmacini, Professore di Storia della Medicina presso l’Università degli Studi di Milano, Cesare Sirtori, Presidente della Società Italiana di Nutraceutica – SINut, è stata anche presentata una iniziativa formativa rivolta ai giovani. Fondazione Bracco–ProgettoDiventerò in collaborazione con la Federazione Nazionale Associazioni Giovani Farmacisti e con il Patrocinio della Federazione Ordini Farmacisti Italiani  ha promosso cinque premi di laurea sulla vitamina C. Le tesi dovranno approfondire il ruolo preventivo della supplementazione con la vitamina C anche in associazione con altri micronutrienti. I premi hanno un valore di tremila euro ciascuno. L’iniziativa è stata presentata durante il Convegno al Museo della Scienza e della Tecnologia dal Presidente della FOFI Andrea Mandelli, dal Vicepresidente del FENAGIFAR Mario Pipia e da Gaela Bernini di Fondazione Bracco.

Per celebrare gli ottanta anni del Cebion, Bracco ha promosso, oltre al Convegno scientifico dedicato alla vitamina C, diverse altre iniziative con un’attenzione particolare per i giovani: sono stati organizzati due grandi concerti benefici di musica italiana, uno a Milano con Malika Ayane e uno a Roma con Noemi, che hanno coinvolto quasi cinquemila persone ed è stata realizzata una collezione limited edition di scatolette celebrative, creata con le immagini d’epoca tratte dall’Archivio Storico Bracco. Tutti i video, le immagini e i brani musicali sono scaricabili e consultabili sul sito www.concertibracco.it.

Bracco WorldWide

Bracco WorldWide

Il Gruppo Bracco, attraverso la controllata Bracco Imaging, opera in tutto il mondo direttamente o indirettamente.

Bracco WorldWide

Leggi

La storia del Gruppo Bracco

La storia

Il Gruppo Bracco nasce quando nel 1927 Elio Bracco fonda la società italiana prodotti E. Merck.

La storia del Gruppo Bracco

Leggi

La struttura del Gruppo Bracco

Struttura

Il Gruppo Bracco opera in tre aree di business.

La struttura del Gruppo Bracco

Leggi