Bracco premiata dal Cefic agli European Responsible Care Awards

14/10/2020

Ogni anno gli European Responsible Care Awards promossi dal Cefic, l’European Chemical Industry Council, premiano l'impegno per la salute, la sicurezza e l'ambiente delle aziende chimiche e delle loro federazioni. "Stiamo mostrando lo straordinario lavoro che le aziende di tutta Europa hanno svolto durante la pandemia COVID-19" ha affermato Marco Mensink, Direttore Generale del Cefic, il quale ha elogiato i vincitori che "hanno mantenuto in funzione non solo l'intera società ma anche il proprio settore portando soluzioni importanti nel momento in cui la situazione era davvero difficile". Agli Awards 2020 la giuria internazionale ha attribuito a Bracco una lode speciale per il progetto "Taking Care in COVID-19 Times" inserito nella categoria "Protezione del posto di lavoro e delle persone".

La motivazione del riconoscimento elogia: "la risposta rapida del Gruppo Bracco nell'intraprendere azioni riguardanti la protezione, la condivisione delle informazioni e la formazione dei dipendenti. Per le imponenti iniziative svolte come il sostegno alla didattica a distanza nelle scuole, la preparazione di lunch box e anche per le donazioni". Particolarmente apprezzate dalla giuria le misure che hanno privilegiato la salute e il benessere dei dipendenti e dei pazienti, ma anche la continuità operativa dell'azienda.

Le tappe del progetto "Bracco Taking Care in Covid-19 Times"

  • Il 22 febbraio 2020 sono stati istituiti il Comitato di Crisi e una Task Force con il compito di monitorare costantemente gli sviluppi della situazione generale, e di intraprendere quotidianamente le azioni necessarie, a iniziare dall’emanazione di precise procedure per la protezione, la condivisione, l’informazione e la formazione. Bracco ha garantito la sicurezza per la prosecuzione di tutte le attività produttive e ha contestualmente attivato lo smart working per tutti i dipendenti ove possibile, raccomandando videoconferenze e teleconferenze anche tra persone fisicamente presenti in ufficio per ridurre al minimo gli incontri. Sono state inoltre applicate restrizioni ai viaggi di lavoro, con annullamento immediato di tutte le trasferte non essenziali, adozione di straordinarie misure di sanificazione e prevenzione in tutti gli uffici e siti produttivi, con particolare attenzione alla condivisione degli spazi, chiusura fino a nuovo avviso della palestra aziendale, uso obbligatorio di dispositivi di protezione (maschere, guanti e bicchieri), dotazione di erogatori di disinfettanti liquidi, istruzioni per un corretto lavaggio delle mani, rilevazione della temperatura corporea all'ingresso dei siti produttivi e degli uffici, chiusura delle mense aziendali e preparazione dei "lunchbox" per i presenti in ufficio.
  • Dal 16 marzo 2020 sono stati rilasciati corsi di benessere e fitness online, che hanno dato ai dipendenti la possibilità di continuare ad allenarsi a distanza, e sono stati aumentati i corsi di formazione per dipendenti sulla piattaforma e-learning insieme alla pubblicazione di un catalogo ad hoc di corsi online per la forza vendita.
  • Dal 17 marzo 2020 è stato lanciato sui canali digitali il programma multidisciplinare #FondazioneBraccoacasatua, che ha dato ai dipendenti l'accesso al palinsesto culturale attraverso canali tematici settimanali (#Classica; #Musica con il Maestro Fabio Sartorelli, "il nostro sguardo al domani"; parte del progetto # 100esperte; #Mostre, con visite virtuali a mostre fotografiche).
  • Il 25 marzo 2020 Bracco ha istituito un'assicurazione sanitaria integrativa di copertura per i dipendenti italiani che hanno erogato indennità in caso di contagio da Coronavirus.
  • Il 21 aprile 2020 il Centro Diagnostico Italiano ha attivato per pazienti e dipendenti italiani il servizio digitale di consulenza sanitaria gratuita #CDIconVoi.
  • Il 27 aprile 2020 Bracco ha lanciato BRACCO CARES, un'iniziativa internazionale a sostegno dei clienti e operatori sanitari attraverso una serie di webinar e programmi video presentati da KOLs del settore, volti a illustrare strategie utili per gestire la crisi.
  • Il 28 aprile 2020 Fondazione Bracco lancia l’iniziativa #Science Hour per sostenere l'insegnamento a distanza nelle scuole in Italia. Sempre Fondazione Bracco organizza la videoconferenza "Dopo il blocco: vivere con i limiti, coltivare la resilienza" aperta a tutti i dipendenti italiani e tenuta dal medico psicoterapeuta Alberto Pellai.
  • Il 17 giugno 2020 il CDI ha offerto test sierologici gratuiti a dipendenti italiani per la rilevazione dell’infezione SARS ‐ CoV ‐ 2.

A tutto questo si è aggiunta la donazione di oltre 1 milione di euro da parte della famiglia Bracco e dell’azienda, che ha quadruplicato la cifra raccolta tra i dipendenti, destinata agli ospedali in prima linea nella lotta al Covid.

Il Gruppo inoltre ha distribuito agli operatori sanitari italiani 202.000 maschere chirurgiche, 6.475 maschere FFP2, 3.520 maschere FFP3, 430 L di gel disinfettante, 12.600 guanti di nitrile e 1.640 tute.

Gruppo Bracco: Sanificazione COVID-19
Bracco WorldWide

Bracco WorldWide

Il Gruppo Bracco, attraverso la controllata Bracco Imaging, opera in tutto il mondo direttamente o indirettamente.

Bracco WorldWide

Leggi

La storia del Gruppo Bracco

La storia

Il Gruppo Bracco nasce quando nel 1927 Elio Bracco fonda la società italiana prodotti E. Merck.

La storia del Gruppo Bracco

Leggi

La struttura del Gruppo Bracco

Struttura

Il Gruppo Bracco opera in tre aree di business.

La struttura del Gruppo Bracco

Leggi