IT
Seleziona lingua

Diana Bracco, Alex Zanardi e Fiona May premiano le atlete italiane più brave a scuola del concorso DonnaSport

Milano, Italia , 21/02/2017

Vincono a scuola e in gara, sono giovani e brillanti ma sanno già assumersi responsabilità. Le trionfatrici della quarta edizione di Donna Sport, il concorso ideato dal Gruppo Bracco per sostenere e valorizzare lo sport femminile abbinato ai meriti scolastici, si chiamano, Martina Rabbolini 18 anni di Villa Cortese (MI) nuotatrice paralimpica che si è aggiudicata la vittoria nella sezione paratlete istituita quest’anno per la prima volta, Loredana Spera, 21 anni di Barletta nel Tiro con l’arco, Ayomide Folorunso, 20 anni di Fidenza (PR) nell’Atletica leggera (vincitrici ex aequo),Teresa Isotta 17 anni di Armeno (NO) nel Canottaggio e Beatrice Malagodi 21 anni di Roma nel Judo.

La grande partecipazione al concorso conferma che studio e sport sono compatibili”, afferma Diana Bracco. “Vogliamo valorizzare le giovani atlete che cercano di raggiungere risultati e traguardi fondamentali nello sport e nello studio, per affermarsi poi nella vita. Premiando queste ragazze cerchiamo di stimolare l’impegno, perché questo possa regalarci donne sempre più brillanti”.

Al concorso quest’anno si sono iscritte 330 ragazze, in prevalenza tra i 16 e i 17 anni, che praticano una disciplina sportiva a livello agonistico fra quelle federate in ambito Coni, e che nell’anno scolastico 2014-2015 hanno frequentato una classe del secondo ciclo di istruzione ottenendo una votazione finale pari o superiore alla media del 7 su 10. Nella sezione Paratlete si sono iscritte le giovani federate in ambito CIP – Comitato Paralimpico Italiano.

Premiazione Donna Sport