IT
Seleziona lingua

Diana Bracco: “Intercettare fondi UE sia priorità politica”

Milano, Italia , 10/05/2019

Riuscire in tutti i campi a intercettare le risorse europee presentando progetti vincenti dovrebbe essere una priorità politica. Ricordo che l'Italia è il quarto contributore netto al bilancio UE e versa più di quanto riceve: nel 2017 ha ricevuto quasi 9,8 miliardi di euro a fronte di 12 versati”.

Lo sottolinea Diana Bracco, presidente della Fondazione Bracco, in un incontro promosso dalla stessa Fondazione oggi pomeriggio a Milano per la presentazione della ricerca "Gli italiani e la scienza in dimensione europea" illustrata dal sociologo Riccardo Mannheimer e discussa da Giovanni Azzone, Presidente di Arexpo, e Paola Mosconi dell’Istituto Mario Negri IRCCS.

Il nuovo programma Horizon Europe - ricorda la Bracco - ha previsto un importante aumento delle risorse dal precedente Horizon, con un budget di 100 miliardi di euro nel periodo 2021/2027 (di cui 7,7 miliardi per le Scienze della vita). Accedere a queste risorse finanziarie è per le imprese e per il sistema Paese un obiettivo strategico imprescindibile. Nel complesso, l’Italia ha ottenuto in questi anni mediamente l’8% del budget totale di Horizon 2020. Si può fare di più”, ribadisce l’imprenditrice.

Con il nuovo programma,” prosegue Bracco, “la Commissione ha deciso di puntare sui cluster scientifici di alto livello per realizzare uno spazio europeo della ricerca all'insegna dell’open innovation. È la via giusta, perché per competere con Cina e Stati Uniti, che hanno dimensioni 'continentali', occorre essere uniti: i Paesi europei da soli non ce la fanno, e l'Europa resta un valore maggiore dei singoli Stati”, chiosa spezzando una lancia a favore del programma Erasmus.

L'Italia deve fare di più per aiutare i nostri giovani ad andare all'estero e a muoversi in Europa come a casa. L'Erasmus è il Grand Tour dei nostri anni: ha contribuito a creare nei giovani una vera cittadinanza europea, e può rappresentare l'antidoto più naturale ed efficace contro la disgregazione dello spirito comunitario”.

Leggi la notizia su:

Diana Bracco: “Intercettare fondi UE sia priorità politica”