IT
Seleziona lingua

Diana Bracco vicepresidente esecutivo della Fondazione Italia-Cina

Roma, Italia , 05/05/2016

Diana Bracco ha assunto il ruolo di vicepresidente esecutivo della Fondazione Italia-Cina presieduta da Cesare Romiti.
In questo nuovo ruolo è intervenuta al Business Forum Italy-China che si è svolto a Roma a Villa Madama il 5 maggio e ha visto la partecipazione del Ministro per gli Affari Esteri Paolo Gentiloni e del Ministro degli Esteri cinese Wang Yi.

Dal 2003 la Fondazione Italia-Cina costituisce un solido ponte tra i due Paesi - ha ricordato la neo vicepresidente - Le attività sono su tanti fronti: dalle analisi di mercato per le imprese che vogliono investire in Cina agli accordi tra università italiane e cinesi, dai corsi di lingua al sostegno a progetti culturali, sociali e artistici. Con 250 milioni di cittadini benestanti previsti al 2022 la Cina diventerà il più grande mercato per i beni di consumo.  Tocca a noi portare in Cina la nostra eccellenza e il nostro Know – how, una strada da imboccare sia per le grandi aziende che per le piccole e medie imprese”.

Fondazione Italia-Cina: Diana Bracco

L’Italia - ha proseguito Diana Bracco - è diventata una delle principali destinazioni degli investimenti cinesi in Europa, ma si deve fare ancora molta strada per supportare la presenza italiana e dei nostri prodotti nella Repubblica Popolare Cinese. Nonostante l’esperienza felice di tante imprese molti colleghi trovano difficoltà a muoversi in un Paese immenso con quasi 1 miliardo e 400 milioni di abitanti. Per questo dobbiamo fare tutti un cambio di passo, come chiedono lo stesso Presidente Renzi e il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni. Fare sistema tra imprese, associazioni e istituzioni è l’unico modo per vincere questa sfida, come ha dimostrato lo stesso EXPO.  Grazie a EXPO le relazioni Italia – Cina, che hanno solide radici storiche, hanno ricevuto nuovo impulso. La Cina è stata il primo Paese per incontri B2B in particolare nei settori food&berage e dell’automazione.  Quella che abbiamo di fronte è una sfida affascinante e ricca di soddisfazioni – ha concluso la neoeletta vicepresidente - E se il viaggio può sembrare lungo, mi piace ricordare che la saggezza cinese dice che anche un viaggio di mille miglia comincia con il primo passo”.

La Fondazione Italia-Cina è alla guida di circa 90 aziende di nazionalità italiana che operano in diversi settori, confermandosi una tra le più grandi delegazioni imprenditoriali italiane, che mirano al rilancio di scambi e contatti con le imprese cinesi.

Fondazione Italia-Cina: Diana Bracco e Tronchetti Provera