Donne e nuove generazioni: il nostro impegno di innovazione sociale nel Benin.

Milano, Italia , 11/06/2015

Da sempre crediamo che il miglioramento della qualità della vita sia una missione che va oltre il nostro impegno nel business. Per questo guardiamo lontano, in territori difficili come il Benin, dove siamo impegnati da oltre dieci anni per contribuire allo sviluppo di una delle aree più povere dell’Africa.

Il Collège Fulvio Bracco, che abbiamo costruito nel 2005, è diventato oggi il cuore pulsante di quelle che sono definite “contaminazioni generazionali nei comportamenti positivi”: le nuove generazioni insegnano ai genitori, velocizzando lo sviluppo del territorio. Oltre 1000 ragazzi, spinti da una straordinaria voglia di riscatto, investono sul loro futuro al Collège, Una struttura unica nel territorio, composta da tre moduli scolastici, uno amministrativo, un laboratorio di chimica-fisica-biologia, una sala informatica e i campi sportivi.

Recentemente, accanto al Collège, abbiamo lanciato, un nuovo progetto focalizzato sul miglioramento della qualità della vita e dell’accesso al cibo attraverso il lavoro delle donne: una start-up gestita da una cooperativa tutta al femminile. Un team di 130 donne che coltiva, trasforma e vende la manioca e altri prodotti tipici all’interno di uno spazio polifunzionale costruito unendo tradizione locale, innovazione e sostenibilità.
Supportiamo questa cooperativa per valorizzare la filiera agroalimentare e l’accesso al cibo attraverso il lavoro che crea un surplus economico destinato alla vendita. Il ricavato è reinvestito per l’accesso ai servizi di base (scolarizzazione, sanità).
Il progetto ha creato nuove sinergie: realtà produttive e artigianali si sono unite all’interno dello spazio polifunzionale che si trova proprio a fianco del Collège per condividere un grande progetto.
Abbiamo agito sul miglioramento delle competenze delle donne attraverso corsi formativi (igiene, economia, agricoltura, informatica, etica), abbiamo migliorato i metodi colturali ed eliminato gli sprechi, coinvolto agronomi per l’analisi dei terreni e fornito nuovi strumenti più innovativi per la trasformazione dei prodotti agricoli.
Ogni fase del progetto guarda al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro e unisce tradizione locale e innovazione. Attraverso l’istruzione abbiamo favorito una diversa attenzione al cibo rispetto a reperibilità, sostenibilità e creatività.
La vera rivoluzione anche in quest’ambito è nata dall’entusiasmo delle ragazze più giovani che frequentano il nostro Collège: più istruite delle madri, gestiscono la parte economica, lo sviluppo e la comunicazione del progetto.

Bracco WorldWide

Bracco WorldWide

Il Gruppo Bracco, attraverso la controllata Bracco Imaging, opera in tutto il mondo direttamente o indirettamente.

Bracco WorldWide

Leggi

La storia del Gruppo Bracco

La storia

Il Gruppo Bracco nasce quando nel 1927 Elio Bracco fonda la società italiana prodotti E. Merck.

La storia del Gruppo Bracco

Leggi

La struttura del Gruppo Bracco

Struttura

Il Gruppo Bracco opera in tre aree di business.

La struttura del Gruppo Bracco

Leggi